Olio di chiodi di garofano - applicazione, effetti, studi Dove acquistareL’olio di chiodi di garofano è un olio essenziale derivato dagli alberi di chiodi di garofano. L’albero di chiodi di garofano, noto come Syzygium aromaticum, è originario del Sud-Est Asiatico, anche se oggi potresti trovarlo in crescita anche in altre località.

L’olio di chiodi di garofano viene prodotto distillando i boccioli di fiori secchi raccolti dall’albero di chiodi di garofano. Altre parti dell’albero, come il gambo e le foglie, possono anche essere utilizzate.

L’olio di chiodi di garofano, che varia dal colore incolore al giallo chiaro e ha un aroma forte e speziato, è stato utilizzato per secoli in una varietà di applicazioni.

In questo articolo, daremo un’occhiata più da vicino ai potenziali benefici di questo olio e come puoi usarlo a casa.

ORIGINE E PRODUZIONE DI OLIO DI CHIODI DI GAROFANO

L’olio di chiodi di garofano è stato tradizionalmente utilizzato per una varietà di scopi, tra cui:

  • come antimicrobico, per aiutare a uccidere i batteri
  • come antidolorifico per condizioni come mal di denti e dolori muscolari
  • per disturbi digestivi

per alleviare le condizioni respiratorie come tosse e asma

Mentre molte sostanze chimiche diverse sono state identificate nell’olio di chiodi di garofano, un composto chiamato eugenolo è uno dei componenti primari.

Come molti oli essenziali, i ricercatori hanno lavorato per valutare i potenziali benefici per la salute dell’olio di chiodi di garofano e dei suoi componenti. Facciamo un tuffo più profondo in ciò che alcune delle ricerche dicono finora.

QUESTI INGREDIENTI SI TROVANO NELL’OLIO DI CHIODI DI GAROFANO

Attività antimicrobica

In uno studio del 2012, i ricercatori hanno scoperto che l’olio di chiodi di garofano aveva la capacità di uccidere le cellule batteriche dello stafilococco nella coltura liquida e nel biofilm. Un biofilm è una comunità di batteri che vive insieme, schermato da un film protettivo e viscido.

La maggior parte degli antibiotici non sono efficaci nel penetrare il biofilm e uccidere i batteri stafilococco, ma, secondo questo studio, l’olio di chiodi di garofano sembra essere in grado di farlo.

Uno studio del 2017 ha esaminato l’attività antifungina di diversi oli essenziali. Tra gli oli testati, l’olio di chiodi di garofano è stato il più efficace per fermare la crescita di una gamma di funghi di origine ambientale.

In uno studio del 2005, i ricercatori hanno studiato l’effetto dell’eugenolo, un componente importante dell’olio di chiodi di garofano, sul lievito Candida albicans. Questo lievito può causare infezioni fungine come il piede d’atleta, il mughetto orale e le infezioni vaginali del lievito.

Secondo gli autori dello studio, eugenolo aveva la capacità di uccidere il lievito, sia nella cultura che in un modello di ratto.

Uno studio del 2018 ha esaminato l’effetto degli oli essenziali su una varietà di batteri che causano infezioni respiratorie, come la polmonite e l’influenza.

Sebbene gli effetti fossero inferiori agli antibiotici testati, l’olio di chiodi di garofano aveva attività antibatterica quando veniva aggiunto alla coltura liquida o introdotto come vapore.

EFFETTO DI OLIO DI CHIODI DI GAROFANO

Usi dentali

Nel 2012, i ricercatori hanno studiato l’effetto dell’olio di chiodi di garofano sull’erosione dentale dei denti da parte di bevande acide, come il succo di mela. L’erosione dentale dei denti può portare a cavità.

Secondo lo studio, l’olio di chiodi di garofano e le sue molecole erano efficaci nel prevenire l’erosione dentale, portando gli autori a credere che l’olio di chiodi di garofano possa funzionare in modo simile al fluoro nella prevenzione delle cavità.

Uno studio del 2016 ha testato 10 prodotti vegetali naturali per vedere quanto fossero efficaci contro gli organismi che causano cavità orali. L’olio di chiodi di garofano è risultato essere il più efficace nell’inibire gli organismi che causano cavità.

Uno studio del 2006 ha confrontato la capacità di alleviare il dolore del gel di chiodi di garofano e della benzocaina.

I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti che sono stati testati con olio di chiodi di garofano o benzocaina avevano punteggi di dolore significativamente più bassi rispetto al gruppo placebo. Ciò ha portato gli autori dello studio a credere che l’olio di chiodi di garofano possa essere efficace come anestetico topico.

AREE DI APPLICAZIONE DELL’OLIO DI CHIODI DI GAROFANO

AREE DI APPLICAZIONE DELL'OLIO DI CHIODI DI GAROFANOApplicazioni della pelle

Nel 2017, i ricercatori hanno testato l’olio di chiodi di garofano per vedere se, quando applicato sulla pelle, ha avuto alcun effetto sul prurito cronico. Lo studio ha scoperto che, rispetto all’olio di petrolio, l’olio di chiodi di garofano alleviava significativamente il prurito.

Uno studio del 2007 ha confrontato l’uso topico della crema di olio di chiodi di garofano nel trattamento delle ragadi anali con ammorbidenti per le feci e crema di lignocaina.

Dopo 3 mesi, i ricercatori hanno notato la guarigione nel 60% delle persone nel gruppo dell’olio di chiodi di garofano, rispetto al solo 12% negli ammorbidenti delle feci e nel gruppo della lignocaina.

OLIO DI CHIODI DI GAROFANO PER PIAGHE DA DECUBITO

Uno studio del 2014 ha esaminato l’effetto che l’olio di chiodi di garofano ha avuto su una linea di cellule tumorali mammarie umane in vitro, il che significa che le cellule sono state testate in un piatto o in una provetta. I ricercatori hanno scoperto che l’olio di chiodi di garofano, in determinate quantità, era tossico per le cellule tumorali.

In un altro studio in vitro, i ricercatori hanno scoperto che l’olio di chiodi di garofano ha interrotto la crescita di diverse linee cellulari tumorali, incluso ma non limitato al cancro al seno, al collo dell’utero e al colon. L’estratto di chiodi di garofano ha anche aumentato la morte cellulare e interrotto la divisione cellulare in una linea di cellule tumorali del colon.

Ci sono diversi modi per utilizzare l’olio di chiodi di garofano a casa. Ecco alcuni suggerimenti:

OLIO DI CHIODI DI GAROFANO PER L’ALITO CATTIVO

Usare l’olio come spray è un modo semplice per aggiungere il profumo speziato di chiodi di garofano in una stanza. O forse ti piacerebbe fare uso delle proprietà antimicrobiche dell’olio di chiodi di garofano e usarlo come disinfettante delicato. Per fare uno spruzzo di chiodi di garofano:

Aggiungere diverse gocce di olio di chiodi di garofano all’acqua. L’Associazione Nazionale per L’aromaterapia olistica (NAHA) suggerisce da 10 a 15 gocce per oncia di acqua.

Dal momento che gli oli essenziali non si dissolvono in acqua, si consiglia di aggiungere un agente disperdente come solubilol alla soluzione pure.

Assicurati di agitare bene la bottiglia prima di spruzzare.

OLIO DI CHIODI DI GAROFANO PER MAL DI DENTI E DOLORE ALLE GENGIVE

Come le applicazioni a spruzzo, l’uso di un diffusore può aiutare a diffondere l’aroma del chiodo di garofano in tutta una stanza. Quando si diffonde l’olio di chiodi di garofano, assicurarsi di seguire attentamente le istruzioni fornite con il diffusore.

Quando si spruzza o si diffonde l’olio di chiodi di garofano, assicurarsi che la stanza sia ben ventilata.

Attualità

Ci sono un paio di modi per applicare l’olio di chiodi di garofano sulla pelle se si desidera utilizzarlo per alleviare il dolore, la guarigione delle ferite o per alleviare il prurito:

Oli da massaggio. Diluire l’olio di chiodi di garofano in olio vettore, come jojoba, cocco o olio d’oliva. Il NAHA suggerisce di utilizzare 15 gocce di olio di chiodi di garofano per oncia di olio vettore al fine di creare una soluzione al 2,5 per cento.

Creme, scrub o lozioni. Diluire l’olio di chiodi di garofano in un prodotto non profumato, come una lozione o una crema per il viso. La NAHA raccomanda una diluizione da 1 a 2,5 per cento per la pelle Normale e una diluizione da 0,5 a 1 per cento per la pelle sensibile.

OLIO DI CHIODI DI GAROFANO PER L’INFIAMMAZIONE IN GOLA

Hai mal di denti? Tamponando olio di chiodi di garofano sul dente dolorante può aiutare ad alleviare il dolore fino a quando si può arrivare a vedere un dentista. Per utilizzare l’olio di chiodi di garofano per un mal di denti, seguire questi passaggi:

Diluire alcune gocce di olio di chiodi di garofano in un olio vettore commestibile, come l’olio di oliva o di cocco.

Tamponare un batuffolo di cotone pulito nella soluzione, permettendogli di immergersi.

Evitando il contatto con le gengive, applicare il batuffolo di cotone sul dente dolorante. Si può prendere un paio di minuti di applicazione per sentire sollievo.

Riapplicare ogni 2 ore se necessario.

Se si verificano irritazioni o disagi quando si applica l’olio di chiodi di garofano a un dente, smettere di usarlo.

OLIO DI CHIODI DI GAROFANO PER RESPINGERE LE ZANZARE

Ci sono alcuni potenziali effetti collaterali dell’olio di chiodi di garofano di cui dovresti essere a conoscenza.

Irritazione

L’olio di chiodi di garofano può causare irritazione della pelle in alcune persone. Se sei preoccupato per la tua sensibilità all’olio di chiodi di garofano, testalo prima. Per fare questo, applicare una piccola quantità di olio di chiodi di garofano diluito all’interno del gomito.

Se si notano segni di irritazione della pelle, come arrossamento, prurito o gonfiore, non utilizzare olio di chiodi di garofano localmente.

COMPRARE OLIO DI CHIODI DI GAROFANO

Anche se raro, è possibile avere una reazione allergica all’olio di chiodi di garofano o ai suoi componenti. Assicurati di conoscere i segni e i sintomi di anafilassi, una reazione allergica potenzialmente pericolosa per la vita:

rash o orticaria, che può essere prurito

difficoltà a respirare

respiro sibilante o tosse

tenuta in gola o difficoltà a deglutire

disturbi digestivi come vomito, diarrea o crampi

svenire

SONO NOTI EFFETTI COLLATERALI DALL’OLIO DI CHIODI DI GAROFANO?

Evitare l’uso di olio di chiodi di garofano se si sta assumendo uno dei seguenti tipi di farmaci:

anticoagulante

inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO)

inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI)

USO IN GRAVIDANZA DI OLIO DI CHIODI DI GAROFANO

Evitare l’uso di olio di chiodi di garofano se:

hai avuto un recente intervento chirurgico maggiore

hai ulcere peptiche

hai un disturbo emorragico, come l’emofilia

CONTROINDICAZIONE

È possibile acquistare olio di chiodi di garofano online o in alimenti naturali o negozi di salute. Per trovare l’olio di chiodi di garofano di migliore qualità, segui i suggerimenti qui sotto:

Conoscere il nome scientifico. Dovrebbe essere incluso sull’etichetta del prodotto. Per l’olio di chiodi di garofano, è Syzygium aromaticum. Un sinonimo di olio di chiodi di garofano che si può anche vedere è Eugenia cariophylata.

Cercare una dichiarazione di purezza. Prova ad acquistare olio essenziale di chiodi di garofano al 100%. Se ci sono altri ingredienti, dovrebbero essere elencati sull’etichetta.

Diffidare di hype di marketing e reclami di prodotto. Gli oli essenziali non sono regolati dalla Food and Drug Administration (FDA) nello stesso modo in cui i farmaci sono regolati. Essere cauti di qualsiasi olio che afferma che può essere usato per trattare o curare una condizione specifica.

Assicurarsi che l’olio è in una bottiglia di vetro scuro. La luce può danneggiare gli oli essenziali e il vetro scuro Aiuta a mantenere la luce fuori.

Se puoi, annusalo prima di acquistarlo. L’olio di chiodi di garofano ha un profumo unico. Se non ha odore come ci si aspetterebbe, non acquistarlo.

DOSAGGIO E ASSUNZIONE DI OLIO DI CHIODI DI GAROFANO

DOSAGGIO E ASSUNZIONE DI OLIO DI CHIODI DI GAROFANOTradizionalmente, l’olio di chiodi di garofano è stato utilizzato per alleviare disturbi digestivi, alleviare il dolore e aiutare con le condizioni respiratorie. La ricerca ha scoperto che l’olio di chiodi di garofano può avere benefici per applicazioni dentali e topiche, per il trattamento delle infezioni e persino per combattere il cancro.

Come con qualsiasi olio essenziale, assicurarsi di utilizzare l’olio di chiodi di garofano in modo sicuro. Si rivolga sempre al medico se ha domande o dubbi prima di usare l’olio di chiodi di garofano.

CONCLUSIONE

L’olio di chiodi di garofano è un noto rimedio casalingo che si è dimostrato nel trattamento del mal di denti e dell’infiammazione nella zona della bocca e della gola sin dai tempi antichi. L’olio di chiodi di garofano è anche usato per respingere le zanzare e altri insetti pungenti e per trattare punture di zanzara dolorose e pruriginose.

L’eugenolo, il principale ingrediente attivo dell’olio di chiodi di garofano, ha un effetto antibatterico, antisettico e antinfiammatorio. Se usato correttamente, l’olio può alleviare il dolore. Il tempo di attesa fino alla prossima visita dal medico può essere colmato utilizzando questo rimedio casalingo.

Al momento dell’acquisto di olio di chiodi di garofano si dovrebbe prestare attenzione alla purezza del prodotto. L’olio di chiodi di garofano prodotto organicamente non contiene additivi nocivi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here